Irlanda: presentate le stime al 2020, debito/Pil atteso in calo di oltre il 30%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

17 dicembre 2013 - 17:12

MILANO (Finanza.com)

Ormai fuori dal programma di salvataggio, l’esecutivo irlandese oggi ha presentato un piano a sei anni destinato a rilanciare la crescita dell’ex tigre celtica e a riportare la fiducia degli investitori internazionali.

L’esecutivo stima che la crescita economica salirà al 2% nel 2014, al 2,3% nel 2015, al 2,8% nel 2016, al 3,5% nel triennio 2017-19 per scendere al 3% nel 2020. Il debito pubblico al 2020 è visto al 93% del Pil, oltre il 30% in meno rispetto all’attuale 124%, e il tasso di disoccupazione dal 12,5 alla fine del periodo è visto in calo all’8,1%.

Tutte le notizie su: irlanda, bailout, Pil, debito pubblico

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967