Eurozona: Pmi manifatturiero novembre (finale) a 53,8 punti, prosegue fase di ripresa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

1 dicembre 2020 - 10:17

MILANO (Finanza.com)

Si riconferma a novembre la forte crescita nel manifatturiero nell'Eurozona. L'indice Pmi manifatturiero, elaborato dall'istituto IHS Markit, si
è contratto leggermente a novembre, passando a 53,8 punti dai 54,8 di ottobre, ma è risultato leggermente migliore della stima preliminare. L’incremento inoltre si è mantenuto ben al di sopra della media a lungo termine dell’indagine. Guardando ai singoli paesi, la Germania è stata la nazione a riportare i risultati migliori, seguita dai Paesi Bassi e l’Irlanda. Forti crescite sono state osservate in Austria e Italia, a differenza delle marginali contrazioni riportate in Spagna e Francia. La Grecia è rimasta la nazione che di gran lunga ha registrato i risultati peggiori.

“Il settore manifatturiero dell’eurozona ha continuato a registrare a novembre un decente livello di crescita - ha commentato Chris Williamson, Chief Business Economist presso IHS Markit - Malgrado il tasso di espansione sia diminuito rispetto al valore record in 32 mesi di ottobre per le nuove misure restrittive, la crescita continua dovrebbe aiutare a ridurre l’impatto della crisi economica data dalle misure di contenimento da Covid-19, che ha colpito duramente il settore dei servizi. L’indagine quindi aggiunge evidenze che la regione eviterà durante l’ultimo trimestre dell’anno una contrazione simile a quella registrata nel secondo trimestre".

Tutte le notizie su: pmi manifatturiero Eurozona

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967