E.On chiude I semstre in rosso per 3 miliardi, pesano svalutazioni. Guidance confermata

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

10 agosto 2016 - 08:03

MILANO (Finanza.com)

L'u
tility tedesca E.On ha archiviato il primo semestre dell'anno con un rosso di 3 miliardi di euro a causa della svalutazione di alcuni asset per via della ristruttutrazione in corso, contro l'utile di 1,15 miliardi del corrispondente periodo del 2015. Escluse le poste stradinarie, il gruppo ha riportato un utile netto in calo del 28% a 604 milioni, deludendo le attese degli analisti ferme a 645 milioni. "Le ragioni principali per questo calo sono da ricondurre agli elevati pagamenti fiscali e al fatto che il dato dell'anno precedente include i guadagni delle aziende che sono state cedute", spiega il gruppo nella nota odierna. Nonostante la performance, E.On ha confermato la guidance sull'intero anno, stimando un utile netto rettificato tra 600 milioni e 1 miliardo di euro.

Tutte le notizie su: e.on, trimestrali europa

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967