Vittoria Assicurazioni: utile netto civilistico oltre 108 mln nel 2020, proposto dividendo di 0,47 euro

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

25 febbraio 2021 - 11:48

MILANO (Finanza.com)

Vittoria Assicurazioni ha chiuso l'esercizio 2020 con risultati più che positivi, nonostante l’anno sia stato caratterizzato dai noti eventi della pandemia.
I premi Danni (lavoro diretto) a perimetro omogeneo sono in crescita del +1,4% mentre i premi Vita (lavoro diretto) sono in riduzione del 10,9%. Il rapporto Sinistri a Premi Rami Danni (lavoro conservato) è pari al 58,0% (65,1% nel 2019) e il Combined Ratio al 84,3% (89,7% nel 2019). L’utile netto civilistico si attesta a 108,6 milioni (principi contabili italiani) in crescita rispetto al risultato dello scorso anno. Il Patrimonio netto al 31 dicembre 2020 ammonta a € 664,9 milioni. Il Solvency II Ratio, pari a 193%, si pone su valori che attestano la persistente solidità nel tempo.
Da tenere in considerazione il fatto che l'esercizio 2020 sia stato caratterizzato dalla pandemia da Covid-19, una calamità di fronte alla quale la Compagnia ha immediatamente reagito con una serie di interventi in favore del personale, dei clienti e della rete agenziale.
Il cda proporrà all’assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,47 euro per azione (payout ratio maggiore del
27%). Il dividendo sarà pagato a partire dal 6 maggio 2021.

Tutte le notizie su: vittoria assicurazioni

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967