Unicredit: perdita 2013 a 14 miliardi, pesano accantonamenti e rettifiche

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

11 marzo 2014 - 14:58


MILANO (Finanza.com)

Uni
credit ha chiuso il 2013 con una perdita pari a 14 miliardi di euro. Solo nel quarto trimestre il rosso è stato di 15 miliardi "ascrivibile prevalentemente alle voci non ricorrenti tra le quali 9,3 miliardi di euro di rettifiche di valore dell’avviamento, 7,2 miliardi aggiuntivi di accantonamenti su crediti (LLP), che hanno portato a 9,3 miliardi totali di LLP nell'ultimo periodo del 2013 e 699 milioni di oneri di ristrutturazione. Il margine operativo lordo, che ha raggiunto 2,1 miliardi nel quarto trimestre, mostra i primi segni di ripresa ed evidenzia un’inversione di tendenza con un incremento del 2,7% annuo e dell’1,1% su base trimestrale. il margine d’interesse netto ha totalizzato 3,3 miliardi con un aumento del 2% trimestre su trimestre (13 miliardi nel 2013).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967