Tesmec: il 2016 si chiude in rosso, nel 2017 atteso miglioramento “sensibile” della PFN

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

3 marzo 2017 - 18:32


MILANO (Finanza.com)

Al 31 dicembre 2016, il Gruppo Tesmec ha registrato ricavi preliminari per 128,5 milioni di euro, in calo rispetto ai 164,4 milioni dell’esercizio 2015, e un risultato netto negativo per 3,8 milioni, dai + 7,1 milioni di un anno prima. L’Ebitda preliminare è pari a 8,5 milioni di euro, rispetto ai 24 milioni di un anno prima.

Dagli 89,9 milioni di euro di fine 2015, l’indebitamento finanziario netto è pari a 96,7 milioni.

Per il primo trimestre 2017 il Gruppo si attende una crescita dei volumi di vendita fra il 15% ed il 20% annuo. A fronte di questo andamento e dei nuovi ordini acquisiti da inizio anno, il Gruppo prevede ricavi a fine 2017 compresi tra i 160 e i 170 milioni di euro “sulla base dei quali è ragionevole assumere un Ebitda intorno al 15%, in linea con i dati storici del Gruppo, e un miglioramento sensibile della PFN nel 2017”.
Tutte le notizie su: tesmec, Italia, bilanci 2016, dati preliminari

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967