Stellantis col turbo sui conti di Fca e PSA, approvata distribuzione di 1 mld di dividendi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

3 marzo 2021 - 10:21

MILANO (Finanza.com)

Stellantis a tutto gas, in scia ai risultati di Fca e PSA che nel 220 hanno riportato margini e utili in positivo, nonostante la pandemia abbia fatto crollare la domanda di auto, soprattutto in Europa. "Questi risultati dimostrano la solidità finanziaria di Stellantis, che nasce dall'unione di due gruppi sani e forti", ha commentato l'amministratore delegato Carlos Tavares, che aggiunge: "Stellantis debutta posizionandosi in alto ed è pienamente concentrata sul raggiungimento delle sinergie preannunciate". Per il 2021, il gruppo prevede un miglioramento della redditività nel suo primo anno dopo la fusione di Fca e PSA e una crescita del mercato auto in tutte le aree. Il cda intanto ha proposto la distribuzione di un dividendo da 1 miliardo agli azionisti, come previsto dalla revisione del settembre scorso degli accordi stabiliti inizialmente. La proposta ora dovrà essere approvata dall’assemblea, convocata per il prossimo 15 aprile. Positiva la reazione in Borsa. Fin dai primi scambi a Piazza Affari il titolo è scattato in avanti tra i migliori del paniere principale e ora avanza dell'1,9% scambiando in area 14,16 euro.

 

Fca chiude il 2020 in pareggio, PSA in utile per 2,2 miliardi
L’accelerazione dell’ultimo trimestre ha permesso a Fca e Psa di chiudere il 2020 senza perdite, nonostante gli impatti del Covid. Le due case automobilistiche che dal primo gennaio hanno dato vita a Stellantis hanno riportato margini e utili in positivo. Nel dettaglio Fca ha raggiunto un Ebit rettificato di 3,7 miliardi, in calo del 44% ma migliore rispetto alle stime emesse a ottobre ferme a 3,5 miliardi, e un utile in pareggio ma nella versione adjusted pari a 1,9 miliardi. Il free cash flow è stato di 624 milioni di euro, anche in questo caso migliore del previsto. La casa italo-americana ha snocciolato risultati record per il quarto trimestre, superando le stime per le vendite in Nord America, con un Ebit rettificato a 2,3 miliardi.
Per i francesi di PSA si evidenzia una "elevata redditività, nonostante il Covid-19, con margine operativo adjusted delle attività auto al 7,1%", di legge nella nota. Psa ha riportato un utile netto di 2,2 miliardi di euro, in calo dai 3,2 miliardi dell'anno precedente. I ricavi sono scesi a 74,7 miliardi di euro, dai 60,7 miliardi di euro del 2019.


Per il 2021 crescita mercato auto in tutte le aree e miglioramento margine fino al 7,5%
Per l'anno in corso Stellantis prevede un miglioramento della redditività nel suo primo anno dopo la fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Group. Il margine di reddito operativo rettificato è previsto tra il 5,5% e il 7,5%, in aumento dal 5,3% dello scorso anno. Purché "non vi siano lockdown significativi dovuti al Covid-19". Il gruppo guidato da Carlos Tavares si aspetta una crescita del mercato auto in tutte le aree: Nord America +8%, Sud America +20%, Europa +10%, Medio Oriente & Africa +3%, India & Asia Pacifico +3% e Cina +5%.

Tutte le notizie su: stellantis, Carlos Tavares, FCA-PSA

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967