Sabaf: +18,7% e +45,6% per ricavi e utile nel 2010, dividendo sale a 0,8 euro -2-

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

9 febbraio 2011 - 14:14

MILANO (Finanza.com)

Nel 2011 il Gruppo stima di registrare un aumento delle vendite di circa il 10%. Nell’anno in corso la società ritiene che la redditività sarà condizionata dall’aumento dei costi delle principali materie prime (ottone e alluminio) “che non è stato possibile trasferire interamente sui prezzi di vendita, ed è prevedibile che si attesti su livelli leggermente inferiori rispetto a quelli del 2010”.

Gli amministratori intendono proporre la distribuzione di un dividendo di 0,8 euro per azione, in crescita rispetto agli 0,5 euro del 2010. Il Consiglio ha inoltre deliberato la costituzione di una società in Turchia, controllata al 100% da Sabaf per la fornitura diretta del mercato turco, che è il secondo mercato più importante per il Gruppo dopo l’Italia. In Turchia il Gruppo Sabaf intende avviare la produzione di bruciatori entro la prima metà del 2012.

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967