Italcementi: -5,4% per i ricavi 2013, indebitamento in calo a 1.940 milioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

6 febbraio 2014 - 20:23


MILANO (Finanza.com)

Il Gruppo Italcementi ha registrato nel 2013 un fatturato consolidato complessivo di 4.235,4 milioni, in calo del 5,4% rispetto al 2012. Al netto dell'effetto cambi, la flessione risulta del 2,2%.

“L'esercizio 2013 –si legge nella nota diffusa dalla società- è stato ancora caratterizzato, nei Paesi di attività del Gruppo, dai riflessi della crisi economica che ha particolarmente condizionato la domanda di materiali da costruzione nei Paesi dell'Europa Continentale, mentre si è confermato il contributo positivo dei mercati asiatici a cui si è aggiunta la ripresa in Nord America, anche se con andamento non omogeneo in tutte le aree”.

In calo l'indebitamento finanziario netto, pari a fine anno a circa 1.940 milioni, in miglioramento di circa 60 milioni rispetto a fine 2012. Secondo la società “le stime per il quarto trimestre dell'anno confermano un ulteriore miglioramento della redditività”.
Tutte le notizie su: italcementi, ricavi, redditività

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967