Hera: utile netto 2013 salito a 181,7 milioni, dividendo stabile a 9 centesimi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

20 marzo 2014 - 13:52

MILANO (Finanza.com)

Her
a ha chiuso il 2013 con un utile netto in crescita del 35,2% a 181,7 milioni di euro rispetto ai 134,4 milioni dell'esercizio precedente. In aumento dell'1,9% i ricavi, passati dai 4.492,7 milioni del 2012 ai 4.579,7 milioni dello stesso periodo 2013. Il margine operativo lordo è salito a 830,7 milioni (+25,5% rispetto ai 662,1 milioni del 2012) mentre l’utile operativo è cresciuto a 415,8 milioni (+23,9% rispetto ai 335,5 milioni del 2012). La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2013 si attesta a 2.595,3 milioni e si confronta con un dato a fine 2012 di 2.686 milioni (che include la posizione finanziaria netta di AcegasAps alla stessa data). A fronte dei risultati conseguiti, il consiglio di amministrazione ha deciso di proporre all’assemblea del prossimo 23 aprile un dividendo di 9 centesimi per azione, in linea con quanto erogato nello scorso esercizio, che rappresenta quasi il 5,5% di rendimento sul valore delle azioni a fine 2013.

Tutte le notizie su: hera, esercizio 2013, dividendo

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967