Fca: perdita per 1 mld nel II trimestre, ricavi giù del 56%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

31 luglio 2020 - 13:36

MILANO (Finanza.com)

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) ha riportato nel secondo trimestre del 2020 una perdita netta di 1 miliardo di euro. I ricavi sono scesi del 56% a 11,71 miliardi, con le consegne a livello globale che sono diminuite del 63% a 424.000 unità, per la sospensione della produzione e la caduta della domanda conseguenti alla pandemia. Tra i singoli mercati, buona la performance negli Stati Uniti, dove la domanda si è dimostrata superiore alle aspettative, con Fca che ha migliorato la quota del mercato retail nel trimestre. L'Ebit adjusted è negativo per 0,9 miliardi di euro, ma migliore delle attese degli analisti che si aspettavano un dato pari a -1,97 miliardi.

"Il nostro secondo trimestre ha mostrato come le azioni decisive e il contributo straordinario delle nostre persone abbiano consentito a Fca di contenere l’impatto della crisi dovuta al Covid-19. Mentre l’azienda resta vigile sulla salute e sulla sicurezza dei propri dipendenti, i nostri stabilimenti sono ora operativi, la rete ha ripreso le vendite sia nelle sedi che online e abbiamo la flessibilità e la forza finanziaria per portare avanti i nostri piani", ha commentato il Ceo Mike Manley.

Tutte le notizie su: Fiat Chrysler Automobiles

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967