Enel chiude il 2020 con un Ebitda stabile a 17,9 mld, ricavi in calo del 19%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

5 febbraio 2021 - 08:23


MILANO (Finanza.com)

Ene
l, la maggiore blue chip di Piazza Affari, ha diffuso i risultati preliminari 2020, evidenziando ricavi pari a 65 miliardi di euro, in diminuzione del 19,1% rispetto al 2019, per effetto del Covid, che ha ridotto la vendita e il trasporto di energia, e per l’evoluzione negativa dei tassi di cambio, in particolare in America Latina. L’Ebitda ordinario ammonta a 17,9 miliardi di euro, in linea con il 2019 e con le attese degli analisti. L’indebitamento finanziario netto a fine 2020 è pari a 45,4 miliardi di euro, in miglioramento rispetto alle attese. I numeri dettagliati arriveranno il prossimo 18 marzo.
Tutte le notizie su: Enel bilancio

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967