Edison chiude il 2019 con Ebitda in crescita del 38% a 587 milioni, nel 2020 previsto fino a 620 milioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

14 febbraio 2020 - 08:34

MILANO (Finanza.com)

Il
bilancio 2019 di Edison si è chiuso con ricavi in calo, a causa dell'andamento sfavorevole dei prezzi del gas, ma con una forte crescita del margine operativo, sostenuto dalla componente rinnovabile. Nel dettaglio, i ricavi di vendita si sono attestati a 8,17 miliardi da 8,73 miliardi dell'anno prima. A determinare la flessione è stato l’andamento delle attività gas, principalmente a causa dello scenario prezzi. Il Margine Operativo Lordo (Ebitda) è invece salito del 38% a 587 milioni, grazie alla buona performance industriale e, in particolare, della generazione rinnovabile. Il risultato netto da continuing operations, ossia escludendo le attività in dismissione dell’E&P, si attesta a 98 milioni di euro (+5% rispetto al 2018). Tenuto conto delle svalutazioni E&P, il risultato netto è negativo per 479 milioni. Il debito finanziario netto è calato a 516 milioni da 581 milioni di euro all’1 gennaio 2019. Guardando al futuro, Edison prevede che l’Ebitda per il 2020 si collocherà in un intervallo compreso tra 560 e 620 milioni di euro.

Tutte le notizie su: edison

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it