Cofide: le svalutazioni spingono in rosso i conti dei primi sei mesi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

29 luglio 2013 - 18:09

MILANO (Finanza.com)

Nel primo semestre del 2013 il gruppo Cofide ha riportato una perdita netta consolidata di 79,5 milioni, in forte crescita rispetto ai -3,3 milioni messi a segno nel primo semestre 2012. Il risultato è stato determinato, si legge nella nota della società, “dal contributo negativo della controllata Cir dovuto a svalutazioni di attività effettuate da Sorgenia”.

“Al netto di tali svalutazioni, Cofide avrebbe riportato un risultato sostanzialmente in pareggio”. I ricavi consolidati sono ammontati a 2.409,6 milioni, in linea con i 2.406,9 milioni del pari periodo 2012 (+0,1%).

Tutte le notizie su: cofide, trimestrale, conti, svalutazioni, cir

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it