Carraro: segno più per il fatturato al 30 giugno, atteso un calo dei volumi nel secondo semestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

5 agosto 2015 - 19:13


MILANO (Finanza.com)

Carraro ha terminato il primo semestre con un fatturato consolidato di 370 milioni di euro, +5,8% rispetto al corrispondente periodo 2014, e un risultato netto negativo per 5,8 milioni di euro, dai -10,1 milioni precedenti. La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2015 segna un debito di 247 milioni, contro i 224,3 di fine 2014.

“Per la seconda parte dell’esercizio registriamo invece un calo dei volumi dei mercati principali legati al core business”, ha commentato Enrico Carraro, Presidente del Gruppo. “In funzione di ciò stiamo rinegoziando con i nostri partner finanziari gli accordi di finanziamento che dovranno essere rimodulati in coerenza all’aggiornamento del Piano Industriale in corso”. “Malgrado l’attuale congiuntura viene confermata nel medio/lungo periodo una visione ottimistica del nostro business forte della solidità dei nostri mercati e della capillare penetrazione commerciale dei nostri marchi”.
Tutte le notizie su: semestrali italia, carraro

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967