Banca Sistema: margine di intermediazione +18% e utile netto stabile a 4,5 mln nel I trimestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

7 maggio 2021 - 14:27

MILANO (Finanza.com)

L'andamento commerciale di Banca Sistema nel primo trimestre del 2021 ha evidenziato volumi di Factoring pari a 783 milioni (+12% a/a), impieghi CQ pari a 917 milioni (+6% a/a) e impieghi credito su pegno pari a circa 80 milioni (+3% q/q).
Il margine di interesse è pari a 19,3 milioni (+21% a/a) anche grazie al maggior contributo del credito su pegno e il margine di intermediazione è pari a 26 milioni (+18% a/a).
Il totale costi operativi è pari a 15,3 milioni (+16% a/a) anche a seguito del consolidamento del ramo credito su pegno acquisito nel terzo trimestre del 2020 e del maggior contributo al Fondo di Risoluzione.
Le rettifiche di valore su crediti sono pari a 4,1 milioni, in aumento a/a a seguito di una svalutazione registrata su un ente della PA, che sarà in buona parte compensata da maggiori interessi di mora.
L'utile netto è pari a 4,5 milioni, sostanzialmente stabile a/a. LCR e NSFR sono superiori al limite regolamentare.
La componente Retail del funding è pari al 60% del totale.
Il CET1 ratio è al 12,2% e Total Capital ratio al 15,6% a seguito dell’applicazione dal 1.1.2021 della “New DoD” che ha comportato l’incremento dei crediti scaduti.

Tutte le notizie su: banca sistema

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967