Aim Italia: Triboo Media chiude il 2015 con utili e ricavi in crescita a doppia cifra

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

31 marzo 2016 - 08:49

MILANO (Finanza.com)

Triboo Media, società quotata sul listino Aim Italia e tra i principali digital publishing network indipendenti, ha chiuso il 2015 con risultati in crescita e ha proposto la distribuzione di un dividendo di 0,1275 euro per azione.

Nel 2015 la società guidata da Giulio Corno ha realizzato ricavi pari a 33,2 milioni di euro, in aumento del 17,5% rispetto all'anno precedente, grazie alla crescita a livello organico e alle acquisizioni.

L'utile netto è salito del 50,4% a 2,9 milioni di euro. La posizione finanziaria netta del gruppo è positiva per 9,4 milioni, già al netto delle acquisizioni effettuate e della distribuzione dei dividendi relativi all'anno precedente.

“Il 2015 è stato un ottimo anno per Triboo Media: al di là dei risultati economici, caratterizzati da crescite double digit sia a livello di ricavi (+17%) che di utile netto (+50%), ci siamo rafforzati a livello manageriale con l’entrata nel team di Cristina Pianura, amministratrice delegata di Prime Real Time, di Shahram Bahadori, nuovo Chief Innovation Officer e di Andrea Paleni, nuovo Chief Technical Officer dell'asa Advertising, che si uniscono a Francesco Rizzardi, CEO dell’asa Advertising e ad Enrico Ballerini, CEO dell’asa Editoriale", ha commentato il fondatore e amministratore delegato del gruppo media.

A riguardo, Corno ha evidenziato come "questo team di persone, professionale ed energetico, nel 2016 ci permetterà di cogliere le opportunità di mercato legate alla crescita nell'utilizzo del canale mobile, alla creatività interattiva e all'esplosione dei formati native. In questo ambito sono in corso contatti e negoziazioni finalizzati alla realizzazione di accordi con partner tecnologici internazionali”.

“Nella nostra visione la pubblicità sul web diventerà un servizio sempre più personalizzato e offrirà esperienze di fruizione sempre più coinvolgenti. Si tratta di un percorso, già ampiamente in atto, in cui la sinergia tra tecnologia, creatività e capacità di raggiungere il target in modo mirato sarà una chiave di interpretazione irrinunciabile per continuare a competere. La nostra sfida è quella di giocare un ruolo di innovatori in questo scenario di riferimento in rapida evoluzione”, ha concluso guardando al futuro prossimo e agli obiettivi di Triboo Media Giulio Corno.

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967