Ftse Mib in calo, bene Fca e Pirelli

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

A mercato chiuso

11 gennaio 2019 - 17:54

MILANO (Finanza.com) Piazza Affari cede alle vendite dopo 5 sedute consecutive in rialzo. L’indice Ftse Mib ha chiuso in flessione dello 0,05% a quota 19.290 punti dopo che nelle precedenti 5 sedute era salito di oltre il 5%.

Se da un lato l'asta Btp ha confermato il forte calo dei tassi e una domanda sostenuta per i Btp, l'Istat ha diffuso preoccupanti dati sulla produzione industriale (-2,6% a/a, peggior calo dal 2014) che rafforzano i timori che l'Italia vada verso la recessione, con stime del governo su Pil 2018 ormai quasi impossibili da centrare. La prima lettura sul Pil del quarto trimestre arriverà a fine mese e un segno meno su base trimestrale, abbinato a quello già registrato nel terzo trimestre, porterebbe il paese in recessione tecnica.

Bene anche Saipem (+0,825) con JPMorgan che ha alzato rating a overweight. Oltre +1% per Pirelli dopo il Buy arrivato da Ubs che vede utili in rialzo a doppia cifra nel 2019.

Ha limitato i cali Ferragamo (-0,78%) finita sotto la lente d´ingrandimento di Credit Suisse. Gli analisti hanno tagliato la raccomandazione sul gruppo del lusso toscano a underperform dal precedente neutral, con un target price che scivola a 14 da 21 euro. Secondo il broker svizzero il 2019 potrebbe essere un altro anno di transizione per Ferragamo.

Tra i peggiori Ubi e Banco Bpm con cali nell’ordine del 3%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Ultime dai Blog

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie