Unigestion: il fondo Navigator compie tre anni con performance 2017 a doppia cifra

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

7 febbraio 2018 - 15:40

MILANO (Finanza.com)

Il fondo Navigator di Unigestion, gestito dal team Cross asset solutions, ha concluso il suo terzo anno di vista con una performance del 10,6%. A tanto ammonta il rendimento generato nel 2017, al netto delle commissioni. Dal suo lancio Navigator ha raggiunto il suo obiettivo generando una performance media annua del 5,3% (al 24/1/2018) al netto deti costi e con un livello di volatilità pari a un terzo rispetto a quella del benchmark di riferimenti, l'Msci Alla Country (AC) World. 


Spiega il gestore Jerome Teiletche: "La performance complessiva del fondo è stata raggiunta in maniera consistente con le aspettative che avevamo in termini di contributo atteso da parte dei risk premia tradizionali e alternativi della strategia, nonché da entrambe le componenti sistematica e discrezionale del processo di investimento gestite dal team”.


Il fondo è una strategia multiasset di tipo macro basata sulla gestione del rischio, caratterizzata da un profilo di  rendimenti più stabile rispetto a quello di altre strategie simili. 


Per il 2018 il fondo continuerà "a favorire gli asset di tipo growth rispetto al comparto obbligazionario al fine di  beneficiare della crescita. Tuttavia - prosegue Teiletche - stiamo impostando il portafoglio in modo da gestire le aspettative di un più elevato livello di inflazione che i nostri indicatori Nowcasters da oramai oltre un anno ci suggeriscono. Dal nostro punto di vista, il rischio maggiore è rappresentato dal processo di normalizzazione della politica monetaria, più di quanto i mercati attualmente pensino. Inoltre, dato che le valutazioni delle asset class tradizionali continuano a essere tirate, ci aspettiamo che le strategie di alternative risk premia contribuiscano maggiormente alla performance del portafogli. In tale contesto ci focalizzeremo su strategie di tipo relative value”.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]