Risparmio gestito: da Blackrock un nuovo obbligazionario flessibile con una componente azionaria high dividend

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Massimiliano Volpe

14 ottobre 2015 - 14:45

MILANO (Finanza.com)


Il nuovo fondo flessibile. Al fine di offrire agli investitori europei, in cerca di un’alternativa agli investimenti nel reddito fisso, l’opportunità di accedere a rendimenti più alti attraverso un’allocazione diversificata al mercato azionario e obbligazionario europeo, BlackRock ha lanciato il nuovo fondo BSF European Select Strategies.

La strategia di gestione. Questo nuovo fondo mantiene le caratteristiche tipiche di un portafoglio flessibile a reddito fisso di elevata qualità, quali la diversificazione, la liquidità e la riduzione della volatilità, unitamente ai vantaggi derivanti da un flusso di rendimenti azionari di alto livello. Per ricercare fonti di rendimento il fondo non punterà sulle obbligazioni high yield ma prevede di espandere il raggio di azione sul mercato azionario, in particolare su temi di investimento high dividend con l’obiettivo di battere un benchmark obbligazionario del 2-3% all’anno.

In particolare il nuovo BSF European Select Strategies ha l’obiettivo di realizzare performance significative attraverso la diversificazione di fonti Alpha ed un approccio "relative value”. Il portafoglio sarà investito per il 75% in bond europei e per il 25% in azionario Europa ad alta qualità di pagamento di dividendo, con la flessibilità di raggiungere anche il 35%. 

Il fondo sarà guidato da Michael Krautzberger, responsabile del team Euro Fixed Income, in collaborazione con il team azionario Europa guidato da Nigel Bolton. 

Il punto del gestore. "In Europa gli investitori titolari di bond si trovano da un lato ad accettare minori redditi e rendimenti più bassi, e dall’altro a prendere più rischio di credito con investimenti in aziende che presentano un livello di qualità inferiore. Il fondo è stato pensato per gestire contesti simili, senza indurre gli investitori a compromessi sulla qualità” ha chiarito Michael Krautzberger. "Inoltre – aggiunge Krautzberger - il fondo offrirà in un singolo investimento il meglio in Europa allocando in via prudenziale il capitale così da avere la massima diversificazione e ritorni più alti, quindi il giusto bilanciamento nella costante ricerca di reddito”. 



Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]