Lyxor cala un tris di ETF per gestire il rischio tassi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

19 luglio 2017 - 15:30

MILANO (Finanza.com)

Per gestire il rischio di rialzo dei tassi sul mercato italiano degli ETF sono arrivati tre nuov replicanti pensati da Lyxor per un contesto di mercato che prevede un aumento dei tassi di interesse. Due nuovi ETF investono sui bond High Yield in EUR e USD (Euro Hedged), con scadenza breve. I nuovi Lyxor BofAML € Short Term High Yield Bond UCITS ETF e Lyxor BofAML $ Short Term High Yield Bond EUR Monthly Hedged UCITS ETF, investono in obbligazioni ad alto rendimento nel segmento 1-3 anni, e pertanto hanno una contenuta sensibilità ai tassi con duration di appena 1,72. Il nuovo ETF in EUR ha un costo totale (TER) di solo 0,30% all’anno, che lo rende il più economico in Europa, mentre la versione in USD (Euro Hedged) ha un TER pari a 0,40% all’anno ed è pensata per gli investitori che temono un rafforzamento dell’Euro sul Dollaro.

Quotato anche il Lyxor $ Floating Rate Note EUR Monthly Hedged UCITS ETF, che offre una esposizione al mercato obbligazionario corporate statunitense a tasso variabile. Il nuovo ETF con copertura dal tasso di cambio fornisce esposizione alle obbligazioni societarie denominate in USD che aumentano la loro cedola all’aumentare del tasso Libor a 3 mesi, a un costo totale (TER) di solo 0,15% all’anno. Quindi questo ETF riduce il rischio di cambio EUR/USD e ha una duration di appena 0,143.

“I nuovi ETF di Lyxor a bassa duration, con costi competitivi da 0,15% all’anno,consentono di ricercare rendimenti interessanti e, al contempo, permettono di gestire i rischi di rialzo dei tassi e di cambio EUR/USD”, rimarca Marcello Chelli, referente per i Lyxor ETF in Italia. Lyxor conta più di 13,5 miliardi di Euro di masse in gestione a livello europeo, posizionandosi come secondo maggiore provider di ETF obbligazionari in Europa.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]