Kairos entra nel mercato dei Pir

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

27 settembre 2017 - 17:34

MILANO (Finanza.com)

Anche Kairos, gruppo attivo nel settore del risparmio gestito e del wealth management, entra nel mercato dei Piani Individuali di Risparmio (Pir), strumenti introdotti dalla legge di bilancio 2017. E il debutto avviene con il prodotto Kairos International Sicav (KIS) - Italia PIR


"KIS Italia PIR - si legge in un comunicato - è un comparto flessibile di Sicav di diritto lussemburghese armonizzata gestito con una strategia long-short, che permette di partecipare ai rialzi di mercato mantenendo controllato il livello di rischio e allo stesso tempo di limitare le perdite nei momenti più critici".


Nel dettaglio il portafoglio di KIS Italia PIR è costruito intorno a tre asset class: azionario Italia, obbligazionario corporate e azionario Europa. E sarà guidato da Massimo Trabattoni, responsabile azionario Italia, Rocco Bove, responsabile obbligazionario e Federico Trabucco, portfolio manager azionario Europa, che "metteranno a fattor comune la loro esperienza condividendo le scelte di asset allocation". Il prodotto investirà prevalentemente in aziende italiane con buoni fondamentali, selezionerà le migliori società con un ottimale rapporto rischio-rendimento nel segmento dei corporate bond con l’obiettivo di bilanciare il portafoglio e punterà per una parte residuale, per ridurre la concentrazione del rischio Paese, su aziende europee a larga capitalizzazione di settori stabili e in mid-cap di qualità.


"Lo strumento dei Pir introdotto dal Governo con la recente legge di stabilità rappresenta una grande opportunità per il sistema Italia e anche per i risparmiatori, che possono diversificare il portafoglio in modo vantaggioso con una nuova forma di investimento a medio-lungo termine. Al tempo stesso la liquidità canalizzata su questi strumenti sarà un volano di sviluppo per i nostri listini azionari, in particolare per i titoli meno liquidi”, ha commentato Paolo Basilico, fondatore e amministratore Delegato di Kairos.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]