Mutui: mercato credito prosegue crescita, +11,5% erogazioni nel primo trimestre 2017

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

17 luglio 2017 - 15:47

MILANO (Finanza.com)

Le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 12.304 milioni di euro nel primo trimestre 2017. Un trend che rimane positivo e si traduce in un aumento delle erogazioni pari all'11,5% rispetto allo stesso trimestre del 2016, per un controvalore di +1.273 milioni di euro. Lo rende noto l'ufficio studi di Tecnocasa/Kiron sulla base dei dati riportati nel bollettino statistico II-2017 pubblicato da Banca d’Italia nel mese di giugno.
"Mercato del credito ancora vivace con erogazioni che si consolidano in aumento, così come da tre anni a questa parte, supportando in questo modo la crescita delle compravendite immobiliari - mettono in evidenza da Tecnocasa -. In base alle stime da parte delle banche in riferimento alle erogazioni mensili dei mutui, si nota un rallentamento della crescita a partire da febbraio in poi. Ad aprile, mese comunque caratterizzato da numerose festività rispetto allo scorso anno, si registra un calo pari al 15,9%".

Le erogazioni in Italia sono in aumento, anche se la spinta alla crescita sembra aver diminuito la sua forza nel corso degli ultimi mesi. Da Tecnocasa/Kiron segnalano in particolare che "dal lato della domanda si registra un lieve calo delle interrogazioni relative alle richieste di nuovi mutui rispetto allo scorso anno".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Intesa ci ripensa: niente integrazione con Generali. Ora cosa succede?
Intesa ha fatto bene per i suoi azionisti
Generali può continuare benissimo da sola
Arrivera' OPA da altri big UE
Intesa ci ripenserà
Non so non rispondo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]