Casa: acquirenti e venditori, chi sono e come si muovono

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

17 maggio 2017 - 12:46

MILANO (Finanza.com)

Chi compra casa in Italia oggi lo fa nella stragrande maggioranza dei casi per acquistare l'abitazione principale, ma non manca anche chi compra per investimento. Una tendenza in crescita nell'ultimo periodo. Lo rivela l'ultima indagine di Tecnocasa, secondo cui nel secondo semestre del 2016 il 75% delle compravendite ha riguardato l’abitazione principale, il 19% la casa ad uso investimento e il 7% la casa vacanza. Rispetto allo stesso semestre del 2015 si è registrato un leggero aumento della percentuale di acquisti per investimento passato dal 16% all’attuale 19%. Nel 56% dei casi ad acquistare l’abitazione sono persone con un’età compresa tra 18 e 44 anni, di solito coppie o coppie con figli (il 72% del campione), mentre è più bassa la quota di acquirenti singles che si attesta sul 28%.
Analizzando le compravendite dal lato del venditore, nel secondo semestre del 2016 la maggior parte delle persone ha venduto per reperire liquidità (56%), seguiti da coloro che hanno venduto per migliorare la qualità abitativa (31%) ed infine da chi si è trasferito da un altro quartiere oppure da un’altra città (13%).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Cosa potrà succedere in Spagna dopo il referendum in Catalogna?
La Catalogna si separa dalla Spagna
Verrà concessa maggiore autonomia
Nuovo referendum
Non cambia nulla
Si apre stagione di tensione

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]