Affitti: boom a Milano nell'ultimo anno con richieste a +84,7%, prezzi salgono in tutti i quartieri

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

14 giugno 2018 - 15:38

MILANO (Finanza.com)

Il mercato delle locazioni risulta sempre più gettonato a Milano, con richieste schizzate dell’84,7% nell’ultimo anno,stando ai dati del marketplace immobiliare idealista. Una delle leve di questo boom di richieste va ricercata nelle conseguenze della crisi e la precarizzazione del mercato del lavoro, che negli ultimi anni ha reso quasi impossibile l’acquisto di una casa per alcune fasce della popolazione. Nello stesso tempo è aumentata la propensione alla mobilità degli individui (per lavoro, studio, famiglia, turismo) e così a cambiare è stata anche l’educazione finanziaria di molti giovani, spinti a temporeggiare prima di acquistare casa. Secondo Vincenzo De Tommaso, dell Ufficio Studi di idealista: “Le condizioni socio-economiche attuali spingono verso un modello sempre più basato sull’affitto e questo cambiamento parte proprio da Milano, che guida una tendenza destinata a diffondersi in atre città italiane in futuro”.

L’Ufficio studi idealista evidenzia, a fronte di una domanda elastica, l’irrigidimento dell’offerta di immobili destinati alla locazione, che sono passati da 10.637 a 9.704 negli ultimi 12 mesi, con un calo del 9,6%. Sul fronte dei prezzi, l’ultimo indice sugli affitti di idealista, fotografa una variazione in terreno positivo del 3,9% nell’ultimo anno. Le richieste dei proprietari sono in aumento in tutti i quartieri, eccetto qualche area
periferica, mentre volano il Centro Storico (9,4%), Forlanini (6,2%) e Famagosta-Barona (5,6%).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Quali effetti dopo la manovra del Governo che porta il deficit al 2,4%
Il provvedimento viene bocciato dalla Ue
Aumenta lo spread Btp/Bund
Il Governo conferma il provvedimento
Le agenzie di rating tagliano il giudizio
Non cambia nulla sui mercati
Cresce il consenso del Governo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]