Abi/Mef: con Fondo prima casa ammesse garanzie su mutui per oltre 3,4 mld€. Picco di richieste nel I semestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

31 luglio 2017 - 12:05

MILANO (Finanza.com)

Tra
gennaio 2015 e giugno 2017 il “Fondo di garanzia prima casa”, istituto dal ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), reso operativo grazie ad un protocollo d’intesa con Abi (Associazione bancaria italiana) e che vede la collaborazione di 174 banche e intermediari finanziari aderenti all'iniziativa, ha ricevuto 35.051 richieste di accesso alle garanzie statali per accendere il mutuo di cui 29.734 sono state ammesse. Al 30 giugno scorso il valore dei mutui con la garanzia di questo strumento è stato pari a oltre 3,4 miliardi di euro. Lo rendono noto in un comunicato congiunto Abi e il Tesoro. E nel primo semestre dell'anno c'è stato un vero e proprio picco di richieste: il Fondo ha ricevuto 15.758 domande “grazie alla migliore conoscenza dello strumento e ai segnali di ripresa economica che si riflettono anche nel settore immobiliare”. In particolare a maggio e giugno le richieste di accesso alle garanzie per i mutui prima casa hanno superato le 3.200 mensili, oltre 100 domande al giorno. Ad oggi le richieste sono giunte, osservano Mef e Abi, in prevalenza da giovani di età inferiore a 35 anni (circa il 63%), pur se non sussistono limiti di età per poterne usufruire.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Intesa ci ripensa: niente integrazione con Generali. Ora cosa succede?
Intesa ha fatto bene per i suoi azionisti
Generali può continuare benissimo da sola
Arrivera' OPA da altri big UE
Intesa ci ripenserà
Non so non rispondo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]