Rc auto: premi cresciuti del 3,5% in sei mesi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

8 marzo 2017 - 14:57

MILANO (Finanza.com)

Dopo un periodo in cui i costi delle assicurazioni auto sono calati ora si inverte la tendenza e, secondo i dati dell’Osservatorio Facile.it nel corso degli ultimi sei mesi i premi medi Rc auto italiani hanno subito un rincaro del 3,5% arrivando a febbraio a un importo di poco superiore ai 529 euro. Scorrendo i risultati emerge come alcune regioni si siano comportate in maniera diversa, con premi in calo nei sei mesi in Friuli Venezia Giulia (-1,38% e premio medio 375,55 euro) e in Molise (-1.45%; 478,97 euro).
Allargando il periodo di osservazione ai dodici mesi si vede come, pur presente, l’aumento sia stato comunque più contenuto (1,82%) e come, nell’anno, alcune regioni abbiano visto ridursi in maniera sensibile i costi necessari ad assicurare un’automobile. In Abruzzo la riduzione è stata prossima all’1%, ma è soprattutto in Puglia e in Calabria che oggi gli automobilisti possono essere più contenti visto che per loro i premi sono calati in un anno del 3,34% e del 4,29%. Notizie in chiaroscuro per la Valle d’Aosta dove si è registrato il maggiore incremento semestrale (12,30%), ma anche i premi medi più economici d’Italia (346,49 euro). La Campania, con un costo medio pari a 845,21 euro, è di contro la regione in cui assicurare un veicolo costa di più.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Intesa ci ripensa: niente integrazione con Generali. Ora cosa succede?
Intesa ha fatto bene per i suoi azionisti
Generali può continuare benissimo da sola
Arrivera' OPA da altri big UE
Intesa ci ripenserà
Non so non rispondo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]