Assicurazione furto-incendio auto: il costo non è solo questione di classe, ecco come varia da Nord a Sud

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

30 ottobre 2018 - 09:15

MILANO (Finanza.com)

Il costo per assicurare la propria auto contro il furto e l'incendio può variare molto, a causa della classe di merito di appartenenza ma anche della città in cui risiede il proprietario. E' ciò che emerge da una ricerca condotta da Facile.it, secondo cui la differenza di prezzo tra una zona e l’altra del Paese può arrivare a superare addirittura il 280%. "A determinare le differenze di prezzo sono diversi elementi; come il numero di furti d’auto registrati a livello territoriale e quello delle frodi alle compagnie", ha spiegato Diego Palano, responsabile assicurazioni di Facile.it.

A Napoli costa il 200% in più che a Milano
A Napoli la migliore offerta disponibile per la sola garanzia furto-incendio, esclusa quindi la copertura standard RC, è pari a 139 euro, un costo che risulta essere più alto di oltre il 110% se confrontato con quello di Roma, dove il prezzo della copertura è pari a 64 euro, del 200% rispetto a Milano (45 euro) e, addirittura, di oltre il 280% rispetto a Bologna (36 euro). Tra le città analizzate l’unica che si avvicina al capoluogo campano è Bari, dove la miglior tariffa per la garanzia furto-incendio è pari a 111 euro.

Sotto la soglia dei 100 euro, e terza nella classifica del campione preso in esame, si posiziona Catania, città dove per aggiungere al premio RC anche la copertura furto e incendio bisogna spendere, secondo il miglior preventivo disponibile 74 euro. Va meglio, ma solo di poco, agli automobilisti di Roma, che comunque devono mettere a budget una cifra pari al 40% in più rispetto a Milano e Torino, aree dove invece la miglior tariffa per proteggere l’auto dal rischio furto e incendio è prossima ai 45 euro. In coda alla classifica delle grandi città si posizionano, tutte con un best price prossimo ai 36 euro, Firenze, Genova, Venezia, Bologna e Cagliari.

Il fattore classe
Ma il costo di questa garanzia può variare anche a seconda della classe di merito del proprietario. Torino, infatti, è la città tra quelle analizzate dove emerge la differenza maggiore. Nel capoluogo piemontese, un automobilista in decima classe pagherebbe addirittura il 47% in più rispetto ad uno in prima classe. Non in tutte le città il costo della garanzia furto incendio è influenzato così pesantemente dalla classe di merito: a Venezia e Bologna, ad esempio, la variazione è prossima al 2%, mentre a Firenze poco più dell’1%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]