Scheda ETF

Nome: db x-trackers II iBoxx Sovereigns Eurozone Yield Plus 1-3 UCITS ETF

Dati principali

Nome: db x-trackers II iBoxx Sovereigns Eurozone Yield Plus 1-3 UCITS ETF
Sottostante: iBoxx € Sovereigns Eurozone Yield Plus 1-3 Index
Mercato di riferimento: Titoli di Stato
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 140,07 EUR   Data: 23.10.2018   Massimo (giorno): 140,09   Minimo (giorno): 140,07

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,15%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il db x-trackers II iBoxx Sovereigns Eurozone Yield Plus 1-3 UCITS ETF permette di prendere posizione su bond governativi con scadenza compresa tra uno e tre anni emessi dai 5 governi degli Stati membri della zona Euro che hanno il maggior rendimento.
Sintesi:
Questo ETF permette di replicare un indice che aggrega gli strumenti del debito pubblico di 5 paesi dell'area euro.
Indice sottostante:
L’indice iBoxx € Sovereigns Eurozone Yield Plus 1-3 Index è composto da titoli di stato denominati in Euro con scadenza compresa tra uno e tre anni emessi dai 5 governi degli Stati membri della zona Euro che hanno il maggior rendimento. L’indice è del tipo total return, ciò vuol dire che le cedole pagate da ciascuna obbligazione sono di volta in volta reinvestite all’interno dell’indice.
Strategia:
Questo ETF è indicato all’investitore che vuole accedere ad un investimento diversificato nei titoli di stato del'area euro mettendo in portafoglio titoli con scadenze comprese tra 1 e 3 anni con focus sui bond dei paesi che presentono rendimenti più elevati. Questo strumento appare meno esposto alla dinamica dei tassi rispetto a quelli comprendenti titoli di Stato con scadenze più lunghe.
Fattori di rischio:
Questo Etf risente negativamente delle fasi caratterizzate da rialzi dei tassi di interesse dell'eurozona. Non è presente rischio cambio poiché tutte le emissioni sono denominate in euro.

Sondaggi

Quali effetti dopo la manovra del Governo che porta il deficit al 2,4%
Il provvedimento viene bocciato dalla Ue
Aumenta lo spread Btp/Bund
Il Governo conferma il provvedimento
Le agenzie di rating tagliano il giudizio
Non cambia nulla sui mercati
Cresce il consenso del Governo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]