Scheda ETF

Nome: db x-trackers SMI UCITS ETF (DR) 1D

Dati principali

Nome: db x-trackers SMI UCITS ETF (DR) 1D
Sottostante: Smi
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 82,95 EUR   Data: 14.8.2018   Massimo (giorno): 82,97   Minimo (giorno): 82,95

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,3%
Armonizzato Si
Dividendo distribuito 1,55 CHF
Data stacco dividendo 25/7/2013
Descrizione e commento:
L'Etf db x-trackers SMI UCITS ETF (DR) 1D nasce per replicare attraverso una gestione passiva l'indice guida della borsa svizzera, l’SMI. E’ uno strumento adatto all’investitore che voglia assumere una posizione rialzista sul mercato elvetico caratterizzato da una forte componente aciclica. Questo mercato è da sempre considerato un indice “difensivo”, da preferirsi quindi nei momenti storici caratterizzati da incertezza internazionale o quando le prospettive economiche tendono a peggiorare. Lo strumento prevede la distribuzione periodica dei dividendi.
Sintesi:
Il db x-trackers SMI UCITS ETF (DR) 1D consente un investimento mirato sul mercato azionario svizzero, ovvero sulle principali società quotate a Zurigo e caratterizzate da un elevato grado di internazionalizzazione. Il carattere difensivo dello strumento e la totale concentrazione sul mercato elvetico ne fanno uno strumento adatto ad essere inserito all’interno di un portafoglio per aumentarne la diversificazione complessiva.
Indice sottostante:
L’indice SMI è attualmente costituito da 25 titoli (il numero è variabile e può arrivare ad un massimo di 30) delle principali società quotate sul mercato svizzero. Si tratta nel maggior caso di aziende multinazionali di elevate dimensioni leader in mercati maturi. L’analisi settoriale mostra come il comparto più pesato sia quello farmaceutico che raggiunge circa un terzo dell’intera capitalizzazione. Seguono il comparto bancario (oltre il 20%), quello alimentare (17%) e l'assicurativo (9%). Le prime cinque società sono Nestlè (16,7%), Novartis (16,3%), Roche (14,35%), Ubs (13,7%) e Credit Suisse (8,9%).
L’indice è costruito sulla capitalizzazione di mercato aggiustato per il flottante e riflette la performance del mercato elvetico rappresentando oltre il 90% dell'intera capitalizzazione di tutte le azioni di Svizzera e Liechtenstein quotate sullo Swiss Exchange. Il grado di diversificazione complessiva è piuttosto limitato, visto il peso elevato dei principali titoli e considerata l’assoluta concentrazione geografica. Il paniere viene rivisto ed eventualmente ricomposto una volta all’anno.
Strategia:
Questo Etf è studiato per chi desideri assumere una esposizione completa sul mercato azionario svizzero. E’ uno strumento adatto per essere inserito all’interno di un portafoglio al fine di diminuirne la componente ciclica. L’investimento risulterà quindi maggiormente premiante nelle fasi laterali dell’economia internazionale, ed in particolare di quella europea e americana. Nelle fasi di forte crescita economica globale è più indicato puntare su altri Etf che investono, ad esempio su indici o settori maggiormente ciclici che dovrebbero garantire, almeno sulla carta, maggiori soddisfazioni.
Fattori di rischio:
I principali rischi legati a questo strumento sono il rischio paese ed il rischio cambio. La valuta del fondo è infatti il dollaro statunitense, quindi l’investitore domestico è esposto direttamente al rischio di cambio anche se le implicazioni relative alle variazioni tra le varie valute (dollaro, franco svizzero ed euro) sono difficilmente prevedibili a priori visto l’elevato grado di internazionalizzazione delle società che compongono l’indice sottostante. La dinamica dei tassi d’interesse ha complessivamente un impatto meno importante rispetto ad altri Etf azionari visto il livello generalmente contenuto del tasso di indebitamento delle singole aziende. Un rialzo dei prezzi delle materie prime (in particolare del petrolio) ha un impatto negativo sul rendimento complessivo dell’Etf.

Sondaggi

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]