Scheda ETF

Nome: db x-trackers Fed Funds Effective Rate UCITS ETF 1C

Dati principali

Nome: db x-trackers Fed Funds Effective Rate UCITS ETF 1C
Sottostante: Fed Funds Effective Rate Total Return Index
Mercato di riferimento: Liquidita'
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 152,9 EUR   Data: 14.8.2018   Massimo (giorno): 152,9   Minimo (giorno): 152,4

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,15%
Armonizzato Si
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Questo Etf è uno strumento a gestione passiva indicato a chi intende investire nel mercato monetario statunitense esponendosi in maniera completa al rischio di cambio. Al pari di un conto corrente o di un deposito in valuta, l’investimento in dollari cresce costantemente in virtù degli interessi che maturano e che vengono capitalizzati giornalmente. La fluttuazione del cross euro dollaro incide però in maniera significativa sul rendimento dello strumento calcolato in euro. Questo strumento non è esposto alla dinamica dei tassi di interesse: un aumento dei tassi, a differenza degli strumenti obbligazionari, avrebbe un effetto positivo sull'andamento dell'investimento .
Sintesi:
Un prodotto nato per gli investitori interessati a "parcheggiare" la liquidità presso uno strumento monetario in dollari esponendosi in maniera diretta alle fluttuazioni del cambio contro la valuta americana.
Indice sottostante:
Il Fed Funds Effective Rate Total Return Index è rappresentativo di deposito che viene rinnovato giornalmente in un conto remunerato al tasso effettivo Federal Funds, ovvero il tasso monetario a breve termine di riferimento per il mercato americano. Il tasso federal funds viene stabilito durante gli incontri del Federal Open Market Committee (FOMC) in base alla politica monetaria adottata dalla Federal Reserve, la banca centrale statunitense.
Strategia:
L’Etf appare indicato per l’investitore che vuole accedere ad un investimento monetario esponendosi direttamente al rischio di cambio. La commissione annua di gestione è piuttosto contenuta (0,15%), anche se il rendimento finale risente in maniera sensibile dell'andamento euro dollaro. E' uno strumento destinato a costituire una frazione contenuta di un portafoglio titoli. Può essere adatto anche per strategie di trading di breve termine per chi voglia speculare sull'andamento del cross euro dollaro.

Fattori di rischio:
L’investimento in questo fondo a gestione passiva è direttamente correlato all'andamento del cambio euro dollaro. Il rischio legato all'andamento dei tassi di interesse è invece neutralizzato, vista la capitalizzazione giornaliera degli interessi che di fatto annulla la possibilità di perdite in conto capitale in dollari.

Sondaggi

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]