Scheda ETF

Nome: db x-trackers Nikkei 225 Ucits ETF (DR)

Dati principali

Nome: db x-trackers Nikkei 225 Ucits ETF (DR)
Sottostante: Nikkei 225
Mercato di riferimento: Azionario Giappone
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 18,03 EUR   Data: 14.8.2018   Massimo (giorno): 18,07   Minimo (giorno): 18,03

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,09%
Armonizzato
Dividendo distribuito 6,45 JPY
Data stacco dividendo 25/7/2013
Descrizione e commento:
Il Db x-trackers Nikkei 225 Ucits ETF (DR) appartiene alla categoria azionario Giappone e si pone l’obiettivo di replicare, attraverso una gestione passiva, il Nikkei 225, principale indice del mercato giapponese. Lo strumento offre un elevato grado di diversificazione settoriale e può essere utilizzato per incrementare la diversificazione geografica di un portafoglio o per sfruttare il movimento direzionale del mercato azionario nipponico. L'ETF utilizza un metodo di replica fisica completa dell’indice di riferimento e non fa dunque ricorso a derivati.
Sintesi:
Questo fondo a gestione passiva è adatto a chi voglia effettuare un investimento focalizzato sul Giappone. Da valutare correttamente la componente legata al rischio di cambio che potrebbe condizionare in maniera significativa il rendimento finale dell’investimento.
Indice sottostante:
L'indice Nikkei 225 misura il rendimento del mercato azionario giapponese e comprende 225 titoli azionari quotati sul Tokyo Stock Exchange First Section. Entrano a far parte dell’indice i titoli azionari più liquidi per ciascuno dei sei settori industriali in cui è suddivisa l’economia giapponese (Technology, Financials, Consumer Goods, Industrial Materials, Capital Goods/Others e Transportation/Utilities). L’indice viene ribilanciato
annualmente, le nuove ponderazioni sono introdotte nel primo giorno di negoziazione di ottobre.
Strategia:
Questo ETF permette una esposizione completa verso il mercato azionario giapponese e può essere sfruttato anche come strumento per aumentare la diversificazione geografica del portafoglio. Da valutare correttamente la componente legata al rischio di cambio.
Fattori di rischio:
Il rischio Paese è limitato visto che il Giappone è una delle più solide economie avanzate. Esiste un rischio di cambio associato all’investimento e dipendente dalle eventuali fluttuazioni di cambio tra l'euro e lo yen, la valuta di denominazione dei titoli facenti parte dell'indice sottostante.

Sondaggi

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]