Scheda ETF

Nome: db x-trackers MSCI Thailand Index UCITS ETF (DR) 1C

Dati principali

Nome: db x-trackers MSCI Thailand Index UCITS ETF (DR) 1C
Sottostante: Msci Thailand Trn Index
Mercato di riferimento: Azionario Mercati Emergenti
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 22,415 EUR   Data: 19.10.2018   Massimo (giorno): 22,415   Minimo (giorno): 22,415

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,50%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il db x-trackers MSCI Thailand Index UCITS ETF replica l’andamento dell’indice MSCI Thailand che rappresenta i principali titoli azionari della borsa tailandese. Lo strumento è quindi l’ideale per chi intende effettuare un investimento concentrato a livello geografico in un’area emergente come la Tailandia. L’elevata volatilità del mercato sottostante, infine, lo rende adatto ad un investimento con finalità di carattere speculativo nel medio e breve periodo.
Sintesi:
Questo Etf replica l’andamento dell’indice MSCI Thailand composto dalle principali società quotate sulla borsa tailandese. Lo strumento è adatto a chi intende effettuare un investimento concentrato a livello geografico in un paese in via di sviluppo come la Tailandia.
Indice sottostante:
Il Msci Thailand Index riflette i rendimenti del mercato azionario tailandese includendo le azioni delle società
medio-grandi quotate sulla Borsa del Paese. L'indice è di tipo Total return, quindi prevede il reinvestimento dei dividendi netti. L'indice viene riesaminato e ribilanciato trimestralmente e semestralmente.
Strategia:
Considerata la specializzazione geografica, lo strumento non appare indicato per effettuare una efficace politica di diversificazione del portafoglio, se non all'interno di un portafoglio già caratterizzato dall'investimento su numerose aree. L’alta volatilità dell’indice rende in ogni caso lo strumento interessante in ottica di trading di breve periodo.
Fattori di rischio:
La Tailandia è un mercato emergente e, proprio per questa natura, rimane elevata la componente legata al rischio paese. Da sottolineare inoltre l’importanza del rischio di cambio: l’investitore assume infatti una esposizione completa al cambio euro/baht tailandese che, a causa della elevata volatilità, potrebbe incidere in maniera significativa sul rendimento complessivo dell’Etf.

Sondaggi

Quali effetti dopo la manovra del Governo che porta il deficit al 2,4%
Il provvedimento viene bocciato dalla Ue
Aumenta lo spread Btp/Bund
Il Governo conferma il provvedimento
Le agenzie di rating tagliano il giudizio
Non cambia nulla sui mercati
Cresce il consenso del Governo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]