Scheda ETF

Nome: Db X-Trackers II Barclays Global Aggregate Bond Eur Hedged Ucits ETF 5c

Dati principali

Nome: Db X-Trackers II Barclays Global Aggregate Bond Eur Hedged Ucits ETF 5c
Sottostante: Barclays Global Aggregate Bond Eur Hedged
Mercato di riferimento: Titoli di Stato
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 21,335 EUR   Data: 14.8.2018   Massimo (giorno): 21,335   Minimo (giorno): 21,315

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,30%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Db X-Trackers II Barclays Global Aggregate Bond Eur Hedged Ucits ETF 5c riflette il mercato globale in titoli di debito di tipo investment grade negoziabili a tasso fisso, ovvero obbligazioni emesse da emittenti considerati a minore rischio di insolvenza. A livello geografico prevalgono le obbligazioni statunitensi, seguite a distanza da quelle di Giappone e Regno Unito. Il fondo prevede la copertura dal rischio cambio.
Sintesi:
Questo ETF offre una elevata diversificazione tra gli investimenti obbligazionari globali a basso rischio. Attraverso questo Etf, con un singolo acquisto, si accede a un paniere di emissioni obbligazionarie.
Indice sottostante:
L'indice Barclays Global Aggregate Bond Eur Hedged comprende tutte le obbligazioni presenti nei seguenti tre indici: l’indice U.S. Aggregate, l’indice Pan-European Aggregate e l’indice Asian-Pacific (Indici Aggregati Regionali). Inoltre, potranno essere incluse nell’Indice le obbligazioni idonee ad essere inserite nell’indice Global Treasury, nell'indice Euro-Dollaro, nell'indice Euro-Yen, nell’indice Canadian Index, e nell’indice Investment Grade 144A, che non siano già incluse negli Indici Aggregati Regionali. L’Indice è ribilanciato su base mensile, alla fine di ogni mese.
Strategia:
Questo ETF è rivolto a chi sia interessato ad investire nelle obbligazioni governative delle economie più sviluppate. L’investimento risente negativamente dell’avvio di politiche monetarie restrittive: è quindi opportuno valutare il livello e le attese sui tassi d’interesse prima di acquistare questo prodotto. Non è presente il rischio cambio.
Fattori di rischio:
Il fattore di rischio principale è legato alla dinamica dei tassi di interesse che si ripercuote sul valore dei prezzi delle obbligazioni e quindi sul rendimento dell’Etf. Un altro rischio è legato alla possibile revisione al ribasso del rating di credito delle varie società.

Sondaggi

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]