Scheda ETF

Nome: UBS ETF MSCI USA 100% hedged to EUR UCITS ETF A Acc

Dati principali

Nome: UBS ETF MSCI USA 100% hedged to EUR UCITS ETF A Acc
Sottostante: MSCI USA 100% hedged to EUR TRN
Mercato di riferimento: Azionario Usa
Emittente: UBS
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 22,03 EUR   Data: 15.11.2018   Massimo (giorno): 22,13   Minimo (giorno): 22,03

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,30%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L’UBS ETF MSCI USA 100% hedged to EUR UCITS ETF A Acc permette di prendere posizione sul mercato azionario statunitense beneficiando della protezione dal rischio cambio.
Sintesi:
Questo fondo è adatto a chi voglia effettuare un investimento focalizzato sulle società statunitensi senza doversi preoccupare del rischio di cambio.
Indice sottostante:
L’indice MSCI USA 100% hedged to EUR TRN comprende i titoli del mercato statunitense a maggiore capitalizzazione. E’ composto da più di 600 titoli. I pesi delle singole azioni all’interno del paniere è assegnato sulla base della capitalizzazione corretta per il flottante. I settori più rappresentati nel paniere sono il comparto finanziario e quello tecnologico. Rispetto al più ristretto indice S&P 500 vanta un maggior peso del comparto energetico. L’impatto delle oscillazioni dei cambi tra la valuta dell’indice e qualsiasi moneta estera è ridotto tramite la vendita di contratti a termine su cambi al tasso forward a 1 mese.
Strategia:
Questo Etf è adatto a chi voglia prendere posizione sul mercato azionario statunitense. Investimento che consente una discreta diversificazione settoriale anche se a prevalere sono i titoli finanziari e quelli tecnologici che rendono l’indice abbastanza correlato con l’andamento del ciclo economico.
Fattori di rischio:
Lo strumento non vanta alcuna diversificazione geografica essendo concentrato su società statunitensi. Il legame con il ciclo economico è maggiore rispetto a quello evidenziato dagli indici europei. Tuttavia è minore la relazione con l’andamento dei tassi d’interesse, dato il minor grado di indebitamento delle aziende statunitensi rispetto a quelle del Vecchio continente.

Sondaggi

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]