Scheda ETF

Nome: Lyxor UCITS ETF FTSE RAFI US 1000

Dati principali

Nome: Lyxor UCITS ETF FTSE RAFI US 1000
Sottostante: Ftse Rafi Us 1000
Mercato di riferimento: Fondamentali
Emittente: Lyxor
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 80,14 EUR   Data: 15.6.2016   Massimo (giorno): 80,14   Minimo (giorno): 80,14

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,60%
Armonizzato
Dividendo distribuito 0,5 EUR
Data stacco dividendo 10/7/2013
Descrizione e commento:
Il Lyxor UCITS ETF FTSE RAFI US 1000 replica l’andamento di un indice che seleziona e pesa le società quotate sui listini Usa attraverso l’analisi fondamentale. La metodologia prevede l’analisi dei ricavi, dei dividendi, del patrimonio netto e dei flussi di cassa al fine di inviduare le società più promettenti.
Sintesi:
Il Lyxor UCITS ETF FTSE RAFI US 1000 consente l’investimento in un paniere di società quotate sui listini Usa selezionate e ponderate in base all’analisi fondamentale. Il sottostante di questo Etf ha l’obiettivo nel lungo termine di sovraperformare i tradizionali indici di capitalizzazione e di ridurne la volatilità.
Indice sottostante:
L’indice Ftse Rafi Us 1000 è un paniere costituito da circa 1000 titoli a media e grande capitalizzazione quotati a Wall Street. Gli indici fundamental Ftse Rafi (Research Affiliate Fundamental Index) analizzano un universo iniziale composto dalle società degli indici Ftse (indici tradizionali di capitalizzazione) ed utilizzano quattro indicatori di bilancio (fatturato, flussi di cassa e dividendi degli ultimi 5 anni e patrimonio netto) al fine di individuare e pesare un sottoinsieme di titoli ad altre prospettive.
A livello settoriale il paniere è composto per l’11,5% da aziende del settore industriale, per il 10,2% da banche, per il 9,1% da compagnie petrolifere, per l’8,4% da società del settore healthcare mentre il comparto tecnologico rappresenta l’8,2% del fondo.
Strategia:
L’obiettivo degli indici Ftse Rafi consiste nel sovraperformare i tradizionali indici di capitalizzazione e nel ridurne la volatilità nel lungo termine. Pertanto lo strumento è adatto ad un investitore con un orizzonte temporale di medio-lungo periodo. A differenza dei tradizionali indici cap-weighted, che determinano il peso dei componenti in base alla capitalizzazione, gli indici Ftse Rafi si basano sui principi dell’analisi fondamentale. In questo modo si evita di sovrapesare i titoli che hanno già corso di più: infatti se un titolo cresce più degli altri per il criterio della capitalizzazione il suo peso nell'indice aumenta. Selezionando invece i titoli in base all’analisi fondamentale questa situazione non si verifica poiché una società aumenta il proprio peso nell'indice solo se cresce il suo fatturato o il dividendo o un altro valore fondamentale.
Fattori di rischio:
I criteri di selezione dei titoli fanno riferimento all’andamento storico della società pertanto all’interno di questo Etf non sono presenti società in fase di start up o comuque di costituzione più recente che operano in settori in forte crescita come quello tecnologico o quello legato alle biotecnologie. L’investimento è sottoposto al rischio di cambio visto che il prezzo dello strumento è determinato in euro mentre l’indice sottostante è determinato nella valuta Usa.

Sondaggi

Cosa succederà a Piazza Affari prima delle elezioni?
Continuerà a salire
Ci sarà molta volatilità
Inizierà una fase di vendite
Calma piatta in attesa dell'esito

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]