Scheda ETF

Nome: PowerShares Etf Global Listed Private Equity

Dati principali

Nome: PowerShares Etf Global Listed Private Equity
Sottostante: Global Listed Private Equity
Mercato di riferimento: Private Equity
Emittente: Invesco Powershares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 9,98 EUR   Data: 20.3.2017   Massimo (giorno): 9,98   Minimo (giorno): 9,98

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,75%
Armonizzato Si
Dividendo distribuito 0,034 EUR
Data stacco dividendo 3/1/2014
Descrizione e commento:
Questo Etf consente di replicare le performance dell’indice Global Listed Private Equity, un paniere costituito da una cinquantina di titoli d’aziende o fondi attivi nel business del Private Equity con una capitalizzazione minima di 100 milioni di dollari.
Sintesi:
Un investimento focalizzato sulle principali aziende e fondi attivi nel business del private equity
Indice sottostante:
L’indice Global Listed Private Equity, ideato della Red Rock Capital Partners e calcolato da S&P, seleziona le migliori 40-60 società o fondi, tra i 200 quotati nei principali mercati mondiali, che svolgano la loro attività nell’ambito del Private Equity. I titoli devono avere una capitalizzazione minima di almeno 100 milioni di dollari. La ponderazione dell’indice è calcolata sulla base della capitalizzazione del flottante di ciascun componente e il peso di ciascun titolo non può superare il 10% dell’indice. L'indice viene rivisto con cadenza trimestrale.
Strategia:
Le migliori condizioni operative per lo strumento sono rappresentate da mercati azionari rialzisti. Nella fase indicata infatti gli operatori di private equity potranno rivendere sui mercati azionari le partecipazioni fino a quel momento detenute a prezzi superiori rispetto a quelli che si potrebbero spuntare in uno scenario di mercato ribassista.
Fattori di rischio:
Il notevole incremento delle operazioni realizzate dagli operatori di private equity negli ultimi anni potrebbe registrare una progressiva flessione della performance media potenzialmente conseguibile dalle principali società operanti in questo settore. Lo strumento garantisce un’elevata diversificazione geografica ma contemporaneamente espone l’investitore ad un importante livello di rischio di cambio. Il forte tasso di internazionalizzazione degli investimenti effettuati tende comunque a mitigare il rischio di tasso di cambio complessivo. p

Sondaggi

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]