Scheda ETF

Nome: Amundi ETF Msci Europe Momentum Factor Ucits ETF

Dati principali

Nome: Amundi ETF Msci Europe Momentum Factor Ucits ETF
Sottostante: Msci Europe Momentum Index
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: AMUNDI Etf
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 59,06 EUR   Data: 21.2.2018   Massimo (giorno): 59,06   Minimo (giorno): 59,06

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,23%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L’Amundi ETF Msci Europe Momentum Factor Ucits ETF replica la performance dell'indice di strategia MSCI Europe Momentum. L'indice di strategia si concentra sulle azioni di grande e media capitalizzazione dell'indice MSCI Europe, che hanno mostrato le migliori performance nei 6 e 12 mesi precedenti l’ultima data di ribilanciamento dell’indice, considerando che l’aumento del valore di tali titoli ha tendenza a continuare nel breve periodo, tipicamente entro i 6 e i 12 mesi.
Sintesi:
L'Amundi ETF Msci Europe Momentum Factor Ucits ETF focalizza l'investimento sulle azioni europee che si sono mosse al rialzo negli ultimi 6 e 12 mesi, contando su una continuazione dei rialzi anche in futuro.
Indice sottostante:
I titoli che compongono l'indice MSCI Europe Momentum sono selezionati sulla base di una strategia che conserva i titoli che hanno fatto registrare le migliori performance nel corso dei 6-12 mesi precedenti l'ultima data di ribilanciamento dell'indice, assumendo che il rialzo della quotazione di tali titoli tenda a proseguire sul breve termine, tipicamente su un periodo di 6-12 mesi. L'indice MSCI Europe Momentum viene ribilanciato nell'ultimo giorno lavorativo dei mesi di maggio e novembre di ogni anno. In ogni data di ribilanciamento i titoli non potranno presentare una ponderazione superiore al 5%.
Strategia:
Questo ETF offre agli investitori una buona diversificazione per chi intende investire sull'azionario europeo con focus sulle società che presentano un trend positivo in Borsa. Risulta idoneo alle differenti fasi di mercato.
Fattori di rischio:
La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, anche se l’investimento rimane senza dubbio favorito da politiche monetarie espansive. Per quanto riguarda il rischio cambio bisogna tenere conto della definizione dell’ETF in euro con la presenza però di società non appartamenti all'area euro, in particolare britanniche e svizzere.

Sondaggi

Cosa succederà a Piazza Affari prima delle elezioni?
Continuerà a salire
Ci sarà molta volatilità
Inizierà una fase di vendite
Calma piatta in attesa dell'esito

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]