Scheda ETF

Nome: iShares MSCI World Size Factor UCITS ETF

Dati principali

Nome: iShares MSCI World Size Factor UCITS ETF
Sottostante: MSCI World Mid-Cap Equally Weighted Index
Mercato di riferimento: Azionario Mondo
Emittente: iShares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 28,03 EUR   Data: 4.12.2018   Massimo (giorno): 28,03   Minimo (giorno): 28,03

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi 11,23
6 mesi 11,23
12 mesi 11,23
36 mesi 10,1
  val.
Costi gestione annui 0,30%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'iShares MSCI World Size Factor UCITS ETF permette di prendere esposizione a società di media capitalizzazione nell'ambito dell'universo d'investimento MSCI World. L'ETF prevede un meccanismo di replica fisica ottimizzata. I dividendi vengono capitalizzati all'interno del fondo.
Sintesi:
L'iShares MSCI World Size Factor UCITS ETF permette di esporsi sull'azionario europeo con una ponderazione uniforme sulle mic cap globali. Gli indici equi-ponderati permettono di costruire portafogli maggiormente diversificati, evitando la concentrazione e le tendenze trend follower degli indici ponderati per capitalizzazione.
Indice sottostante:
L'indice MSCI World Mid-Cap Equally Weighted è composto da società a media capitalizzazione comprese nell’indice MSCI World ponderate equamente nell’indice di riferimento. L’indice di riferimento comprende i componenti a media
capitalizzazione dell’indice originario, tuttavia ad ogni data di ribilanciamento tutti i componenti dell’indice sono ponderati equamente, eliminando effettivamente l’effetto del prezzo corrente delle azioni di ogni componente (alto o basso).
Strategia:
Questo ETF offre agli investitori una diversificazione maggiore ai mercati azionari mondiali eliminando la sovraponderazione di un limitato gruppo di titoli nei loro universi di investimento rispettivi. La maggiore diversificazione rispetto a quella offerta dai tradizionali indici a capitalizzazione rende questo ETF adatto a investitori che intendono diversificare al meglio sia geograficamente che a livello settoriale.
Fattori di rischio:
La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, anche se l’investimento rimane senza dubbio favorito da politiche monetarie espansive. Per quanto riguarda il rischio cambio poichè la preponderanza delle società comprese nell'indice sottostante non appartengono all'area euro.

Sondaggi

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]