Scheda ETF

Nome: iShares MSCI World Momentum Factor UCITS ETF

Dati principali

Nome: iShares MSCI World Momentum Factor UCITS ETF
Sottostante: MSCI World Momentum
Mercato di riferimento: Azionario Mondo
Emittente: iShares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 33,955 EUR   Data: 16.11.2018   Massimo (giorno): 33,995   Minimo (giorno): 33,955

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,30%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
iShares MSCI World Momentum Factor UCITS ETF permette di prendere posizione sull'azionario globale focalizzandosi sulle azioni che si sono mosse al rialzo negli ultimi 6 e 12 mesi, contando su una continuazione dei rialzi anche in futuro. L'ETF prevede un meccanismo di replica fisica ottimizzata. I dividendi vengono capitalizzati all'interno del fondo.
Sintesi:
L'iShares MSCI World Momentum Factor UCITS ETF focalizza l'investimento sulle azioni globali che si sono mosse al rialzo negli ultimi 6 e 12 mesi, contando su una continuazione dei rialzi anche in futuro.
Indice sottostante:
L’indice MSCI World Momentum mira a riflettere le caratteristiche della performance di un sottogruppo
di titoli presenti nell’indice MSCI World selezionati per il loro recente rialzo dei prezzi. I componenti dell’indice di riferimento sono selezionati mediante una strategia che identifica titoli azionari i cui prezzi sono saliti negli ultimi 6 e 12 mesi, contando su una continuazione dei rialzi anche in futuro. La metodologia dell’indice prevede che i titoli azionari compresi nell’indice originario che evidenzino forti variazioni dei prezzi (volatilità) non possono far parte dell’indice di riferimento. L’indice di riferimento comprende 350 componenti in 23 mercati di paesi sviluppati.
Strategia:
Questo ETF offre agli investitori una spiccata diversificazione geografica e settoriale per chi intende investire sull'azionario europeo con focus sulle società che presentano un trend positivo in Borsa. Risulta idoneo alle differenti fasi di mercato.
Fattori di rischio:
La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, anche se l’investimento rimane senza dubbio favorito da politiche monetarie espansive. Per quanto riguarda il rischio cambio bisogna tenere conto della definizione dell’ETF in euro con la presenza però della maggioranza di società non appartamenti all'area euro.

Sondaggi

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]