Scheda ETF

Nome: SPDR MSCI Emerging Markets Small Cap ETF

Dati principali

Nome: SPDR MSCI Emerging Markets Small Cap ETF
Sottostante: MSCI Emerging Markets Small Cap Index
Mercato di riferimento: Azionario Mercati Emergenti
Emittente: SPDR ETF
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 68,1 EUR   Data: 23.7.2018   Massimo (giorno): 69,27   Minimo (giorno): 68,1

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,65%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Lo SPDR MSCI Emerging Markets Small Cap ETF replica l’andamento dell’indice MSCI Emerging Markets Small Cap, composto da società a piccola capitalizzazione quotate sui mercati emergenti. Cina, Taiwan e Corea sono i mercati più rappresentati. E' prevista la replica fisica a campionamento dei titoli compresi nell'indice sottostante. ti
Sintesi:
L’Etf consente all’investitore di partecipare al rialzo dei titoli azionari a bassa capitalizzazione dei principali mercati emergenti. L’investimento risulterà premiante in periodi di forte crescita economica internazionale.
Indice sottostante:
L'indice MSCI Emerging Markets Small Cap è un indice a capitalizzazione di mercato ponderato sulla base del flottante, ideato per misurare la performance azionaria di piccole società dei mercati emergenti. Spazio preponderante per le società asiatiche, in particolare Cina, Taiwan e Corea.
Strategia:
L'investimento in questo Etf è finalizzato a sfruttare le potenzialità e l’andamento delle società quotate sui mercati emergenti e aventi una bassa capitalizzazione. Si tratta di aziende fortemente dinamiche ma anche maggiormente esposte all’andamento del ciclo economico. L’investimento potrà quindi essere più premiante ma anche mediamente più rischioso. Lo scenario più favorevole per l’investimento in questo Etf rimane quello di una forte crescita economica globale preferibilmente caratterizzata da un basso tasso di inflazione e con tassi di interesse decrescenti.
Fattori di rischio:
L'ETF appare fortemente esposto all’andamento del ciclo economico internazionale. La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, trattandosi di società con gradi di indebitamento limitati, anche se l’investimento rimane senza dubbio favorito da politiche monetarie espansive. L'investitore domestico è esposto al rischio legato alla fluttuazione del cambio tra l'euro e le valute in cui sono scambiati i titoli del sottostante.

Sondaggi

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]