Scheda ETF

Nome: Lyxor UCITS ETF EuroMTS Inflation Linked

Dati principali

Nome: Lyxor UCITS ETF EuroMTS Inflation Linked
Sottostante: EuroMTS Investment Grade Inflation Linked Bond
Mercato di riferimento: Titoli di Stato
Emittente: Lyxor
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 150,12 EUR   Data: 14.8.2018   Massimo (giorno): 150,19   Minimo (giorno): 150,03

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,20%
Armonizzato Si
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Lyxor UCITS ETF EuroMTS Inflation Linked replica fedelmente un indice di riferimento composto da titoli di stato dell'Area Euro indicizzati all'inflazione, l’EuroMTS Investment Grade Inflation Linked Bond. L’investimento è ideato per il risparmiatore che intenda proteggere il potere d’acquisto del capitale investito ed ottenere un rendimento “reale”. L’Etf investe infatti in bond indicizzati all’inflazione: questo fa si che l’investimento venga rivalutato in base all’effettivo tasso di inflazione registrato. Per questo motivo questa tipologia di investimento è adatta a costituire una parte anche significativa del portafoglio di investimento con finalità previdenziali.
Sintesi:
Il Lyxor UCITS ETF EuroMTS Inflation Linked è uno strumento indicato per chi voglia garantirsi un rendimento reale sulla somma investita in un portafoglio di titoli obbligazionari legati all’inflazione dei paesi aderenti all’area euro. E’ opportuno valutare attentamente il livello dei tassi di interessi reali prima di effettuare l’investimento in questa tipologia di strumento finanziario.
Indice sottostante:
L’indice EuroMTS Investment Grade Inflation Linked Bond è composto da una quindicina di titoli di stato indicizzati all’inflazione emessi da paesi della zona euro. All’interno di questo indice rientrano esclusivamente le emissioni superiori ai 2 miliardi di euro. Attualmente i paesi europei che hanno emesso titoli di stato agganciati all’inflazione sono Francia, Italia, Grecia e più recentemente anche la Germania. Questi titoli sono quotati sugli MTS (mercati dei titoli di stato) e possono essere legati sia all’inflazione a livello europeo, sia a quella del singolo paese emittente. La composizione vede un portafoglio sbilanciato nei confronti dei titoli emessi della Francia, seguiti da quelli italiani, mentre ai titoli greci e tedeschi spetta una quota poco significativa. Il rating rimane comunque molto alto: varia dalla AAA alla A della Grecia.
Strategia:
Il Lyxor UCITS ETF EuroMTS Inflation Linked è ideale per l’investitore che voglia preservare il proprio capitale dall’erosione causata dall’aumento dei prezzi e si adatta ad assumere un peso importante in un portafoglio di investimento con finalità previdenziali. Considerando l’elevata duration del portafoglio complessivo e la forte sensibilità al rendimento reale, lo strumento appare ideale per cogliere fluttuazioni al rialzo dell’inflazione ipotizzando tassi di interesse stabili. Il momento più opportuno per effettuare questo tipo di investimento è quando ci si attende un repentino aumento dei prezzi non ancora incorporato dal livello dei tassi di interesse. L’indice prevede il reinvestimento delle cedole distribuite (total return): per questo non è previsto lo stacco di un dividendo periodico da parte dell’Etf.
Fattori di rischio:
L’Etf è esposto ad un rischio di perdita in caso di rialzo dei tassi d'interesse a causa di una duration (durata media finanziaria) estremamente elevata. L’investimento espone l’investitore ai rischi connessi all’aumento del tasso reale, ovvero al differenziale tra tasso di interesse nominale e tasso di inflazione. Il rendimento dell’Etf risente invece positivamente dell’apprezzamento del prezzo del petrolio e delle materie prime: un repentino aumento dei prezzi energetici ha solitamente effetti negativi sull’economia generale, rendendo meno probabile un aumento dei tassi di interesse nominali. L’investimento è concentrato su titoli dell’area euro, per cui l’investitore italiano non è soggetto ad alcun rischio di cambio.

Sondaggi

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]