Scheda ETF

Nome: Amundi Etf MSCI Europe ex EMU

Dati principali

Nome: Amundi Etf MSCI Europe ex EMU
Sottostante: MSCI Europe ex EMU
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: AMUNDI Etf
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 232,25 EUR   Data: 4.10.2018   Massimo (giorno): 232,7   Minimo (giorno): 232,25

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,35%
Armonizzato
Dividendo distribuito No
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'Amundi Etf Msci Europe ex EMU consente di effettuare un investimento azionario focalizzato su un indice Msci che comprende circa 200 dei principali titoli di 5 paesi europei non aderenti all'Unione economica e monetaria. L'ETF è a capitalizzazione, non è prevista quindi la distribuzione dei dividendi che pertanto vengono reinvestiti direttamente nel fondo.
Sintesi:
L'Amundi Etf Msci Europe ex Emu rappresenta un valido strumento per effettuare un investimento azionario focalizzato su 5 Paesi eurpei non aderenti all'Unione economica e monetaria. L’Etf presenta un’esposizione al rischio cambio.
Indice sottostante:
L'MSCI Europe ex EMU comprende circa 200 dei principali titoli di 5 paesi europei non aderenti all'Unione economica e monetaria. Di conseguenza è rappresentativo del mercato azionario di Regno Unito, Danimarca, Norvegia, Svezia e Svizzera.
Strategia:
Questo fondo a gestione passiva permette un investimento con focus sui Paesi europei non aderenti all'Unione economica e monetaria. Le migliori performance dello strumento si possono cogliere, anche in considerazione dell’elevato peso dei finanziari, nelle fasi di espansione del ciclo economico.
Fattori di rischio:
L’incognita principale è legata all’esposizione verso tassi di cambio, come euro/franco svizzero e soprattutto euro/sterlina inglese. La presenza di molti titoli finanziari rende inoltre lo strumento sensibile all’aumento dei tassi d’interesse. Il rischio di un aumento dei prezzi delle materie prime è controbilanciato dalla presenza sul mercato britannico di numerosi gruppi estrattivi.

Sondaggi

Quali effetti dopo la manovra del Governo che porta il deficit al 2,4%
Il provvedimento viene bocciato dalla Ue
Aumenta lo spread Btp/Bund
Il Governo conferma il provvedimento
Le agenzie di rating tagliano il giudizio
Non cambia nulla sui mercati
Cresce il consenso del Governo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]