Scheda ETF

Nome: iShares Msci Mexico Capped UCITS ETF

Dati principali

Nome: iShares Msci Mexico Capped UCITS ETF
Sottostante: Msci Mexico Capped
Mercato di riferimento: Azionario Mercati Emergenti
Emittente: iShares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 95,25 EUR   Data: 23.10.2018   Massimo (giorno): 95,87   Minimo (giorno): 95,25

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,65%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'iShares Msci Mexico Capped UCITS ETF è un fondo che replica l’andamento dell’indice sottostante Msci Mexico permettendo di partecipare ai rialzi del mercato messicano. L'investimento è caratterizzato dall'esposizione al rischio di cambio e presenta un'elevata concentrazione a livello territoriale.
Sintesi:
Questo Etf permette di realizzare un investimento focalizzato a livello territoriale in una delle principali realtà economice americane. Il rischio cambio suggerisce di pesare correttamente l'investimento all'interno di un portafoglio azionario diversificato.
Indice sottostante:
L’MSCI Mexico Capped è un indice a capitalizzazione, aggiustato in base al flottante libero, che riflette le performance di società messicane a grossa e media capitalizzazione. L’indice si propone di rappresentare l’85% della capitalizzazione totale del mercato azionario messicano, in base al flottante libero, all’interno di ogni settore. L’indice è calcolato in dollari americani ed il valore di chiusura è pubblicato su base giornaliera. L’Indice è inoltre calcolato reinvestendo i dividendi pagati dalle azioni che lo compongono al netto della componente fiscale (Total Return).
L'indice prevede dei massimali sul peso dei suoi diversi componenti allo scopo di mantenere una diversificazione dell'esposizione verso ciascuno dei componenti.
Strategia:
Permette di assumere una piena esposizione sul mercato azionario messicano. Lo strumento appare particolarmente indicato in momenti in cui le aspettative di crescita economica siano positive. La forte dipendenza dall’afflusso di capitali esteri rende il paese particolarmente vulnerabile nei momenti di stagnazione economica.
L'investimento è consigliabile all'interno di un portafoglio azionario sufficientemente diversificato. L’elevata volatilità del sottostante, infine, lo rende adatto ad un investimento con finalità di carattere speculativo anche nel medio e breve termine.
Fattori di rischio:
La prima rilevante componente di rischio è legata al rischio paese, anche se l'economia messicana è a ridosso delle prime dieci economie mondiali. Importante anche il rischio di cambio: l’investimento in questo strumento, data la concentrazione geografica sottostante, implica una completa esposizione dell’investitore rispetto all’andamento del cambio dollaro-pesos.

Sondaggi

Quali effetti dopo la manovra del Governo che porta il deficit al 2,4%
Il provvedimento viene bocciato dalla Ue
Aumenta lo spread Btp/Bund
Il Governo conferma il provvedimento
Le agenzie di rating tagliano il giudizio
Non cambia nulla sui mercati
Cresce il consenso del Governo

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]