Scheda ETF

Nome: iShares Global Corporate Bond

Dati principali

Nome: iShares Global Corporate Bond
Sottostante: Barclays Global Aggregate Corporate Bond
Mercato di riferimento: Obbligazionario Corporate
Emittente: iShares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 84,3 EUR   Data: 20.8.2018   Massimo (giorno): 84,31   Minimo (giorno): 84,3

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,2%
Armonizzato
Dividendo distribuito 1,2424 USD
Data stacco dividendo 28/8/2013
Descrizione e commento:
L'iShares Global Corporate Bond permette di prendere posizione su obbligazioni societarie emesse da società di paesi emergenti e sviluppati di tutto il mondo. La replica dell’indice è fisica a campionamento. E' prevista la distribuzione di dividendi su base semestrale.
Sintesi:
Questo ETF permette di prendere posizione su obbligazioni societarie emesse da società di paesi emergenti e sviluppati di tutto il mondo.
Indice sottostante:
L’indice Barclays Global Aggregate Corporate Bond offre esposizione a obbligazioni societarie globali. Comprende obbligazioni emesse da società di paesi emergenti e sviluppati di tutto il mondo, con una scadenza minima di almeno un anno. Al momento dell’inserimento nell’indice, le obbligazioni corrisponderanno un reddito a tasso fisso e saranno investment grade. Nel caso di successivo declassamento degli strumenti a sub-investment grade, il fondo potrà continuare a detenere i titoli in questione fino a quando gli stessi non saranno più parte
dell’indice di riferimento.
Strategia:
Questo Etf permette un investimento diversificato nell'obbligazionario corporate puntando simultaneamente su paesi a economia sviluppata e quelli emergenti. L’Etf può essere utilizzato per aumentare la diversificazione di portafoglio. Il comparto non è a capitale protetto o garantito e dunque chi investe deve essere preparato e in grado di sostenere perdite del capitale investito.
Fattori di rischio:
La valuta di trattazione sul mercato regolamentato Borsa Italiana (Euro) non corrisponde alla valuta dei titoli che compongono l’indice (USD) e pertanto l’investitore è esposto alle variazioni del tasso di cambio tra la valuta del suddetto mercato e le valute dei titoli componenti l’indice.

Sondaggi

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]