Scheda ETF

Nome: ETFS S-Network Global Agri Business GO UCITS ETF

Dati principali

Nome: ETFS S-Network Global Agri Business GO UCITS ETF
Sottostante: S-Network ITG Agriculture Index
Mercato di riferimento: Tematici
Emittente: ETF Securities
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 45,8 EUR   Data: 31.8.2016   Massimo (giorno): 46,155   Minimo (giorno): 45,77

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,65%
Armonizzato SI
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'ETFS S-Network Global Agri Business GO UCITS ETF è un tracker che si pone l'obiettivo di replicare l'indice S-Network ITG Agriculture Index, un paniere composto da 30 componenti, con una larga prevalenza di società statunitensi (45%), seguite da gruppi canadesi, svizzeri e israeliani. L'indice è composto per la maggioranza (55%) da società attive nella produzione di sementi, prodotti chimici per l'agricoltura e fertilizzanti. L’Etf può essere utilizzato come strumento per incrementare la diversificazione di un portafoglio preesistente. Non è prevista la distribuzione di dividendi, che vengono reinvestiti.
Sintesi:
Questo Etf è adatto a chi voglia investire in un comparto correlato a quello delle materie prime agricole o diversificare il proprio portafoglio cercando di sfruttare uno dei mercati che negli ultimi anni ha registrato elevati tassi di crescita e scarsa correlazione con le altre asset class.
Indice sottostante:
L'indice S-Network ITG Agriculture Index comprende imprese con core business concentrato nel settore primario a livello globale. L'indice è concepito per consentire l'esposizione su vari segmenti di business che assieme compongono l'intero settore agricolo: semina, chimica e fertilizzanti, produzioni di materie prime agricole e di allevamento. AGRI include società impegnate in quattro settori agricoli principali: a) sementi, prodotti chimici e fertilizzanti, b) attrezzature ed irrigazione, c) prodotti agricoli e d) allevamento di bestiame. AGRI contiene titoli selezionati in un universo di titoli azionari negoziati in borse valori riconosciute in America, in Europa, nel Medio Oriente e in Africa (EMEA) e nell’Asia-Pacifico, sulla base di un insieme di criteri di screening oggettivi. I criteri di selezione includono i requisiti quali la partecipazione al settore, la quotazione su borse primarie, la capitalizzazione minima, il flottante minimo, il prezzo minimo e il volume medio di trading giornaliero.
Strategia:
Questo Etf è ideale per chi voglia aumentare il grado di diversificazione del proprio portafoglio di investimento o per chi ricerchi la possibilità di avvantaggiarsi dell’apprezzamento di un paniere di titoli collegati alle materie prime agricole. Considerata l’elevata volatilità tipica delle materie prime cui le società sono correlate, l’Etf può anche essere sfruttato in un’ottica di investimento speculativo di breve periodo.
Fattori di rischio:
L'Etf è correlato all’andamento del ciclo economico, il cui rallentamento si riflette, sulla domanda di materie prime cui le società dell'indice sono legate. Nel lungo periodo, in ogni caso, l’equilibrio domanda/offerta è spostato a favore della prima e ciò dovrebbe favorire le commodity che hanno evidenziato, negli ultimi anni, una forte crescita dei prezzi.

Sondaggi

Da quali schieramenti sarà composto il nuovo governo?
Centro destra + Centro Sinistra
Movimento 5 Stelle + Lega
Movimento 5 Stelle + Centro Sinistra
Centro destra + Movimento 5 Stelle

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]