Piazza Affari e Borse europee previste positive in avvio. Attenmzione a Eni e Fca

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

L'angolo del trader

15 marzo 2019 - 08:44

MILANO (Finanza.com) E' previsto un avvio positivo per Piazza Affari e le principali Borse europee, dopo l'ultimo voto sulla Brexit. Ieri sera la Camera dei Comuni inglese ha votato a favore dell'estensione dell'Articolo 50 con 412 voti rispetto ai 202 contrari. L'esito del voto dà mandato al governo di Theresa May di estendere l'Articolo 50 oltre la data di scadenza del 29 marzo. Affinché sia effettiva, tuttavia, l'estensione deve essere votata da tutti gli altri 27 paesi membri dell'Unione europea. Sul forex, la sterlina ha reagito salendo nei confronti di dollaro ed euro.

Intonazione positiva dei listini asiatici questa mattina. La piazza di Tokyo ha chiuso con un rialzo dello 0,77%, dopo la decisione della Bank of Japan di mantenere invariata la propria politica monetaria. La BoJ ha affermato che l'economia del Giappone "proseguirà nella sua moderata espansione, nonostante sia colpita dal rallentamento delle economie estere".

Oggi la giornata sarà movimentata da una raffica di dati, tra cui spicca quello sull'inflazione dell'Eurozona e sulla produzione industriale degli Stati Uniti. Per quanto riguarda l'Italia, in arrivo i dati su ordini e fatturato dell'industria, prezzi al consumo e debito della Pa. Ma l'attesa maggiore è per il giudizio di Moody's sul rating del debito sovrano del paese, in uscita a mercato chiuso. Tra i titoli di Piazza Affari, attenzione a Eni che oggi presenterà il nuovo piano strategico. In luce Fca con i dati sulle immatricolazioni di auto in Europa. Da monitorare anche Salini-Impregilo e Prada che diffonderanno i risultati di bilancio.

Ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso con un progresso dello 0,62%, risultando tra i migliori listini d’Europa. Complice il forte calo del differenziale di rendimento tra il Btp e il Bund tedesco che ha chiuso a 241 punti base, ai minimi da fine gennaio.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie