Mercati azionari: scricchiolio sinistro o temporanea debacle?

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

L'angolo del trader

10 novembre 2017 - 09:12

MILANO (Finanza.com) Milano -0,8; Francoforte -1,2; Parigi -1; New York -0,4; Tokyo -0,8. È arrivato l’inverno sui mercati azionari? Il ribasso corale segnato nella seduta di ieri dai principali listini globali è, secondo Alessandro Balsotti, head of asset management di Jci Capital, un segnale di nervosismo, “il primo da almeno due mesi a questa parte”. In quanto tale non è da trascurare, anche se i mercati hanno terminato le contrattazioni lontani dai minimi di giornata.

“Bisogna tornare a inizio settembre – ricorda Balsotti - quando un missile o un’esplosione nordcoreana avevano innescato il movimento, per ritrovare una discesa dell’S&P 500 come quella di ieri. Anche allora il mercato aveva chiuso abbastanza lontano dai minimi e, volendo fare un parallelo, non si era poi più guardato indietro nei giorni successivi”.
Tra i temi che hanno dettato il movimento di ieri le inevitabili difficoltà che si troverà ad affrontare la riforma fiscale di Donald Trump, certificate dal Senato americano. In tal senso Wall Street potrebbe essere la prima candidata per una correzione.
“Ieri il Senato ha ufficializzato quello che era già nell’aria. Urge trovare ricavi per bilanciare tagli fiscali importanti e ritardare di un anno la partenza della molto pubblicizzata riduzione dell’aliquota di tassazione alle imprese, dal 35% al 20% è per il momento risultato il sacrificio più semplice perlomeno in commissione Finanza del Senato. L’indicazione era già trapelata ma ieri un riassunto presentato dai legislatori - la bozza vera e propria deve ancora arrivare - ha confermato la voce. Il tono del mercato era indubbiamente più vulnerabile alle notizie negative e, all’ufficializzazione dell’indiscrezione il mercato ha reagito con vendite importanti, prima di trovare un rimbalzo discretamente vigoroso” conclude Balsotti.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine anno?
Molto superiore ai livelli attuali (22.370)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Poco di sopra ai livelli attuali
Poco di sotto ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie