Euforia da earning season

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

L'angolo del trader

13 aprile 2018 - 08:51

MILANO (Finanza.com) Piazza Affari riparte oggi dai massimi di periodo aggiornati ieri sull'onda dell’ottimismo di Wall Street in coincidenza con l’avvio della nuova earning season. Da inizio mese l'indice guida di Piazza Affari segna un progresso di quasi il 4% e anche Wall Street viaggia 4 punti percentuali sopra i minimi toccati lo scorso 9 febbraio con saldo annuo tornato in parità.

La nuova earning season dovrebbe trovare il sostegno della riforma fiscale. Secondo le stime elaborate da Thomson Reuters, gli utili voleranno ai massimi degli ultimi sette anni, +18,4% rispetto a un anno fa. Dopo l'antipasto odierno di BlackRock (Eps a 6,70$, battuto il consensus fermo a 6,39 dollari), oggi toccherà a big bancarie quali Citigroup, JP Morgan e Wells Fargo.

"Ci aspettiamo che le banche d’affari possano aver sofferto la volatilità che ha interessato il mercato negli ultimi due mesi - sottolinea Vincenzo Longo, market strategist di Ig - mentre su quelle commerciali potrebbe aver avuto un impatto il rallentamento del settore immobiliare, in scia al recente balzo dei tassi d’interesse".

Più in generale, lo strategist di IG si aspetta che i conti siano positivi, ma lontano dai recenti record segnati nei trimestri precedenti e a fare da traino potrebbe essere stato il dollaro debole di questo inizio d’anno. "Gli investitori guarderanno con particolare attenzione alle eventuali revisioni dei target fissati per il resto dell’anno. Un aspetto non secondario alla luce dei timori protezionistici che continuano ad interessare il mercato", conclude Longo.

Ieri il maggiore asset manager del mondo, BlackRock, ha riportato nel primo trimestre dell'anno un utile netto adjusted pari a 1,092 miliardi di dollari, in crescita del 27% rispetto all'analogo trimestre dello scorso anno. L'Eps adj è di 6,70 dollari (+28%). Battute le attese del mercato che erano ferme a 6,39 dollari. Un forte traino continua ad arrivare da iShares con i flussi per 34,6 miliardi di dollari verso gli ETF. Di contro la gestione attiva di fondi comuni di investimento a servizio di investitori istituzionali come fondi pensione e compagnie assicurative ha visto 7,1 miliardi di deflussi.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Quale sarà il primo provvedimento economico del governo Conte?
Reddito di cittadinanza
Flat tax
Revisione legge Fornero
Aumento dell'iva
Revisione trattati europei

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie