Brasile: Senato approva impeachment, Dilma Rousseff rimossa da presidenza

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Riccardo Designori

31 agosto 2016 - 19:29

MILANO (Finanza.com)

Con 61 voti a favore e 20 contrari, il Senato brasiliano si è espresso a favore della rimozione dall’incarico della presidente Dilma Rousseff.

In carica dal 1° gennaio 2011, ma sospesa dal ruolo dallo scorso 12 maggio, Dilma Rousseff è accusata di aver violato le leggi sul bilancio. Secondo l’accusa, la Rousseff avrebbe usato denaro delle banche di proprietà statale per gonfiare la spesa pubblica.

Dopo la votazione odierna, il vice presidente Michel Temer continuerà a guidare il Paese fino alla fine del mandato presidenziale nel 2018.

Temer era subentrato nell’incarico di Dilma Rousseff già a partire dal maggio scorso. Con una votazione separata verrà deciso se l’ormai ex presidente brasiliano debba essere interdetta dai pubblici uffici per otto anni.

Tutte le notizie su: brasile, 2016, dilma rousseff

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]